Boletus pulverulentus Opat.

Current Name:
Cyanoboletus pulverulentus (Opat.) Gelardi, Vizzini & Simonini

Descrizione:
Cappello 6-10 cm, carnoso, convesso, poi spianato, cuticola vellutata, bruno-rossastra, grigio-olivastra, si macchia di bluastro alla manipolazione.
Tubuli adnati, giallo-olivastri, pori angolosi, larghi, giallo-verdastri, si macchiano di azzurro-blu al tocco o al taglio.
Gambo alto 6-8 cm, largo 1-2 cm, cilindrico, pieno, un po' attenuato verso la base, giallo verso la parte alta e mediana del gambo, piu' rossiccio-bruno o brunastro verso la base, subliscio e privo di reticolo, si macchia di blu nelle parti contuse.
Carne gialla in sezione, molle, vira istantaneamente al blu intenso in ogni sua parte, odore e sapore non particolari.
Sporata di colore bruno-olivacea in massa.

Microscopia:
spore ellissoidali, lisce, 10.5-13.5 x 4.5-5.5 micron.

Note. Specie piuttosto variabile nei cromatismi, si caratterizza per l'assenza di reticolo nel gambo e sopratutto per il viraggio intenso e rapido in ogni parte del carpoforo, sia al tocco che in sezione.

Habitat: singolo o in piccoli gruppi nei boschi di Quercus ilex, in autunno.

Ritrovamento in provincia di Carbonia-Iglesias.

Commestibile scadente.