Lepiota ignivolvata Bousset et Josserand ex Josserand

Cappello convesso di diametro 6-10 cm, colore di fondo biancastro con cuticola screpolata in squamule ocraceo-brunastre, umbone centrale indissociato bruno-rossiccio. Lamelle biancastre, fitte, libere al gambo. Gambo di 6-7 x 0,6-1 cm, biancastro, provvisto di anello evidente, obliquato verso il basso e con bordo di colore brunastro, fioccoso, base un po' allargata con leggero ingiallimento al momento della raccolta, ma nettamente aranciato a distanza di ore. Odore molto forte, quasi aromatico ma sgradevole, indefinibile, che ricorda vagamente quello di L. cristata o di Scleroderma. Specie inzialmente confondibile con L. clypeolaria, in cui tuttavia manca l'ingiallimento-arrossamento alla base del gambo e l'anello ha morfologia diversa, fioccoso-fibrilloso.
Non commestibile
Ritrovamento in prov. di Oristano in bosco misto di Q. ilex, Q. Suber e Q. pubescens.