Clitocybe phaeophtalma (Persoon) Kuyper

Cappello 3-7 cm di diametro, depresso-ombelicato, cuticola igrofana, pallida ,grigio-giallastra, margine flessuoso. Nella foto di gruppo e' presente un basidioma "teratogeno", per verosimile aberrazione genetica, con margine abnormemmente fimbriato appendicolato.
Lamelle spesse, decorrenti, biancastre.
Gambo cilindrico lungo 3-5 cm., consistenza cartilaginea, pieno poi fistoloso, concolore al cappello o un po' piu' pallido, liscio o appena fibrilloso.
Carne bianca tipicamente emanante un odore forte, sgradevole,rancido,penetrante, definito dagli autori francesi di "poulailler". Sapore del pari sgradevole.
Sporata bianca.
Tipica e diagnostica la presenza nell'epicute di ife rigonfie, vescicolose.
Habitat: bosco misto Q. ilex-Q.pubescens + Arbutus unedo.
Ritrovamento in prov. di Cagliari.
Non commestibile: tossico, come tutte le Clitocybe bianche (sindrome muscarinica).