Cantharellus cibarius var. bicolor Maire

Descrizione:
E' una delle varieta' di Cantharellus cibarius che ha colore bianco di cappello e gambo, e lamelle gialle.
Cappello 3-8 cm, carnoso, convesso, poi disteso e imbutiforme, margine sinuoso, cuticola di colore bianco, biancastro.
Imenio formato da pseudolamelle anastomosate ed intervenate, gialle e molto decorrenti sul gambo.
Gambo alto 3-5 cm, diametro 0.5-1 cm, carnoso, cilindrico, un po' svasato verso l'alto ed attenuato verso il basso, di colore bianco.
Carne soda, compatta, di colore giallo-pallido, biancastra, odore gradevole, debolmente fruttato, sapore dolce.
Sporata bianca.
Determinazione effettuata in base all'osservazione dei caratteri macroscopici.

Note. E' specie somigliante a Cantharellus cibarius var. alborufescens Malencon da cui si differenzia perche' quest'ultimo si macchia di rossastro-bruno alla contusione e al tatto. Anche Cantharellus pallens Pilat (= Cantharellus subpruinosus Eyssart. & Buyck) e' simile e si differenzia perche' C. pallens ha cuticola coperta da abbondante pruina bianca.

Habitat: lecceta (Quercus ilex), in gruppi, in autunno.

Ritrovamento in provincia di Cagliari.

Buon commestibile.