Coprinus disseminatus (Pers. : Fr.) S.F. Gray

sinonimia: Coprinellus disseminatus (Pers. : Fr.) S.E. Lange

Coprinus della sottosezione setulosi caratterizzati dalla presenza di setulae pileiche.

Crescita in grandi gruppi, densi, non fascicolati, su tronco marcescente di Populus.
Cappello 0,5-1,7 cm , conico campanulato, lungamente striato, rivestimento da liscio a finemente granuloso, grigio brunastro, centro ocra-brunastro.
Lamelle adnate, a lungo biancastre, poi grigio porpora, infine nerastre, ma non deliquescenti.
Gambo cilindrico, biancastro, fragile, finemente vellutato all'esordio, base un po' pelosetta.
Carne molto esigua, biancastra, inodore, poco deliquescente.
Sporata bruno-nerastra, spore ellittiche, lisce, poro germinativo centrale, misuranti 7-8 x 4,5-5 micron.
Evidenza nell'epicute delle caratteristiche setulae, ossia grossi peli cilindrici a sommita' arrotondata e base dilatato-ampollacea, emergenti dallo strato di cellule globose della pileipellis. Talune di queste setulae contengono qualche granulazione apicale, rifrangente, verdastra.
Ritrovamento in prov. di Cagliari.
Habitat: bosco di Populus et Alnus.
Di nessun interesse alimentare.
Specie confondibile Psathyrella pygmaea, anch'essa con cromatismi simili e lamelle non deliquescenti, ma con diversa microscopia (assenza delle setulae).
Nelle foto micro: spore e setulae pileiche sia a piccolo che a forte ingrandimento.