< Russula amoenicolor f. olivacea

Russula amoenicolor f. olivacea Maire


Nome corrente: Russula amoenicolor Romagnesi

E' una russula di dimensioni medie, 5-8 cm. il diametro del cappello, ha cuticola asportabile, pruinoso-vellutata, e differisce da Russula amoenicolor solamente per il bel colore verde oliva abbastanza uniforme del cappello.
Lamelle di buona consistenza subfitte, color crema. Gambo cilindrico, biancastro, con qualche chiazza ocracea.
Carne biancastra, odore al taglio di gamberetti cotti, sapore dolciastro.
Macroreazioni della carne: rosato debole al solfato ferroso, subnullo o tardivamente verdastro al guaiaco.
Sporata crema IIc-IId codice Romagn.

Microscopia:
Spore subglobose, misure rilevate comprese tra 7-8 x 6-7 Ám, verrucose, con verruche alte fino a 1 Ám ad apice ottuso, crestate, a tratti connnesse a formare un reticolo piu' o meno evidente.
Cuticola costituita da grossi peli, otticamente vuoti, ad articolo terminale tipicamente "subulato" ed articoli basali catenulati cortamente cilindrici o appena piu' globosetti. Assenti i dermatocistidi o elementi ad essi assimilabili per contenuto.

Ritrovamento in provincia di Cagliari; habitat misto costituito da Quercus ilex e Pinus pinaster.

Commestibile scadente.